Notizia
Martedì 13 Marzo 2018

Coppa delle Province Maschile: impresa del Volley Palazzolo

Volley Sottoriva (VI) - VOLLEY PALAZZOLO: 1-3 (21/25; 20/25; 25/23; 20/25)

Straordinaria impresa per i ragazzi del volley palazzolo che nella semifinale d'andata del trofeo delle province in trasferta a marano vicentino contro i pari categoria del volley sottoriva portano a casa la vittoria per 3 set a 1.
Il primo set vola via punto a punto ma sul finire sono i ragazzi di mister zambelli che danno l'allungo decisivo con gli attacchi dei nostri laterali manzati e quaini che risultano essere letali per gli avversari chiudendo il parziale 25 a 21.
Stesso copione nel secondo set.
Sale in cattedra la regia impeccabile di piccinato il quale smista il gioco in maniera formidabile smarcando il piu delle volte gli attaccanti sempre pronti a dare la stoccata decisiva. I veronesi chiudono il set 25a20.
Nel terzo parziale si svegliano i vicentini complice anche qualche errore di troppo nelle fila dei biancoblu portandosi a casa il set 25/23.
La quarta frazione però dimostra il carattere e la voglia di vincere dei ragazzi di mister zambelli. Muro e difesa trovano il giusto equilibrio e gli errori spariscono quasi del tutto. Risultato 25 a 20 per il palazzolo e grande festa per i tifosi giunti a marano a seguire la squadra veronese.

Appuntamento ora il 25 marzo alle 17 per la gara di ritorno a palazzolo di sona.
Tutto ancora aperto poichè la squadra vicentina arriverà in terra veronese con il coltello tra i denti.
Ci vorrà tutta la grinta e il carattere necessari per conquistare almeno due set e staccare il pass per la finalissima del 2 aprile.

Ph. @Volley Palazzolo

Fonte: Volley Palazzolo
Newsletter

Per registrarti al nostro servizio di newsletter inserisci qui il tuo indirizzo email.

Federazione Italiana Pallavolo - Comitato Provinciale Verona
c/o Stadio Bentegodi, Piazzale Olimpia, Cancello E/20 - 37138 Verona - Telefono: 045 580192 - Fax: 045 580325 - SMS Risultati: 335 7313093
© 2016-2018 - Tutti i diritti riservati
Sito realizzato da Marco Pernpruner