Notizia
Giovedì 1 ottobre 2020

Cavicchia responsabile tecnico Gemini Volley

Nuovo è anche il dirigente del settore pallavolo, Marco Noris

Novità di rilievo in casa Gemini per quanto riguarda il settore volley. Il nuovo
dirigente responsabile è Marco Noris, 52 anni, arbitro a livello nazionale. “Ringrazio
Ivo Sequani e tutto il direttivo per la fiducia concessami”, spiega Noris. “ Di comune
accordo abbiamo predisposto un programma in grado di far crescere ulteriormente
questa disciplina e devo dire che la risposta è stata davvero positiva considerato ad
esempio l’alto numero di adesioni che abbiamo avuto per il minivolley”. La Gemini
sarò presente all’imminente inizio dei campionati con una formazione femminile
regionale di serie D, una Under 19, una Prima ed una Seconda Divisione, un’under 12
oltre al minivolley ed S3. Per quanto riguarda gli allenatori, Stefano Cavicchia
seguirà la D/Under 19 e Seconda Divisione, Cristian Bonvicini la Prima Divisione,
Michele Pontirolli e Noemi Romanò l’Under 12, Marco Bozzini e Noemi Romanò il
minivolley. I preparatori tecnici sono Luca Sartori e Cristiano Gnesato. Nuovo è
anche il responsabile tecnico della Gemini Volley, ovvero Stefano Cavicchia, volto
molto conosciuto nel mondo della pallavolo veronese, già in forza tra le varie società
a Castelnuovo, Isola della Scala, Sanguinetto, Belladelli, Rovereto, Valpo Volley,
Dual Volley e Arena Volley.
“ Sono responsabile del settore volley ma io mi sono sempre confrontato con gli
allenatori con cui ho lavorato”, premette. “ Qui, per fare un ragionamento legato in
particolare al settore giovanile, dobbiamo condividere con tutti i tecnici metodo di
lavori e soprattutto obiettivi squadra per squadra. Abbiamo già stabilito dove si vuole
arrivare col settore minivolley e Under 12, perché è fondamentale che si inizi a
lavorare bene già da queste categorie, mentre per quanto riguarda la formazione
Under 19 che prenderà parte anche al campionato di serie D, è chiaramente una
squadra giovane che punta a salvarsi. Ma l’aspetto più importante è che le ragazze
devono rendersi conto di migliorare allenamento dopo allenamento e partita dopo
partita. Per cui anche le gare in cui perderemo si dovrà capire dove si può far meglio,
e questo è possibile solo se ognuna dà il 101%, perché col 100% significa che si
rimane sempre a quello stesso livello”.

Fonte: Fipav Verona
Allegati
Newsletter

Per registrarti al nostro servizio di newsletter inserisci qui il tuo indirizzo email.

Federazione Italiana Pallavolo - Comitato Provinciale Verona
c/o Stadio Bentegodi, Piazzale Olimpia, Cancello E/20 - 37138 Verona - Telefono: 045 580192 - Fax: 045 580325 - SMS Risultati: 335 7313093
© 2016-2020 - Tutti i diritti riservati
Sito realizzato da Marco Pernpruner